cucina napoletana

Casatiello napoletano

Il castello salato napoletano è un lievitato rustico caratteristico della Pasqua. Immancabile nelle case dei napoletani, è ormai conosciuto in tutta Italia. Si tratta di una torta salata a forma di ciambella ricca di salumi e formaggi. Esiste anche il castello dolce, anch’esso tipico di Pasqua. Genuino e godereccio il casatiello salato è il re del menu di Pasqua, […] Read more…

Babà napoletano

Il babà è il dolce simbolo di Napoli e uno dei vanti della pasticceria partenopea, perfetto come dessert sia nella versione monoporzione che nella sontuosa forma a ciambella, spesso chiamata “torta babà”.  Il babà perfetto è dolce e liquoroso, bagnato ma non zuppo da grondare, deve essere come una spugna, elastico e che assorbe bene la bagna […] Read more…

Pizza di scarole napoletana

La Pizza di scarole è un piatto tipico della tradizione partenopea che secondo la tradizione  viene servita per la Vigilia di Natale e Capodanno. E’ una torta rustica preparata con pasta lievitata per pane o pizza e un ripieno morbido e saporito di scarola ripassata in padella con olive, capperi, pinoli, uvetta e acciughe. Alcuni come base usano della pasta […] Read more…

Zeppole di San Giuseppe fritte

Le zeppole di San Giuseppe sono un tipico dolce napoletano simbolo della festa del papà. Le zeppole di San Giuseppe sono dei grandi bignè di pasta choux decorate con crema pasticcera e rifinite con amarene sciroppate. Immancabili il 19 marzo e diffuse in tutta Italia. Questi dolci tipici della festa del papà si preparano sia fritte che al forno, qui […] Read more…

Pizza fritta dolce con marmellata di limoni di Sorrento, cioccolato bianco e mandorle

La pizza fritta dolce con marmellata di limoni di Sorrento, cioccolato bianco e mandorle è un dessert che porta in tavola uno dei piatti più rappresentativi ed amati del nostro paese in versione dolce. Da qualche anno la pizza dolce è stata introdotta nei menu di molte pizzerie italiane ed è entrata a far parte della nostra cultura […] Read more…

Insalata di scarola con alici marinate, noci, crostini e colatura di alici di Cetara

L’insalata di scarola con alici marinate, noci, crostini e colatura di alici di Cetara è un piatto unico leggero e ricco di gusto. Una fresca insalata ispirata ad una preparazione classica della cucina napoletana, tipica del periodo natalizio: la pizza con la scarola. Quest’insalata è caratterizzata da sapori e prodotti tipici campani: la scarola, un ortaggio […] Read more…

Chiacchiere di Carnevale

Le chiacchiere sono un dolce classico del Carnevale, forse il più classico di tutti e diffuso in tutta la penisola. Sono semplici sfoglie croccanti ricoperte di zucchero a velo, fritte in olio, ma per i salutisti esiste anche una versione al forno.  Read more…

Migliaccio di Carnevale

Il migliaccio napoletano è un dolce della tradizione partenopea preparato durante le feste di Carnevale. È una torta soffice e cremosa a base di semola e ricotta. Questo dolce è molto antico, il nome deriva dal “miglio”, cereale molto usato nella cucina povera partenopea. Read more…

Lasagna napoletana di Carnevale

La lasagna è un primo piatto immancabile a Carnevale. La lasagna è il simbolo dell’abbondanza: un piatto molto ricco che si consuma il martedì di Carnevale, prima della Quaresima, periodo di “magro”. La ricetta Emiliana prevede l’uso della besciamella e della carne macinata. A Napoli invece la besciamella è sostituita dalla ricotta e la carne macinata dalle polpette, per la precisione da polpettine […] Read more…

Rustico napoletano

Un goloso contrasto dolce-salato, è questa la peculiarità del rustico, un prodotto tipico della rosticceria napoletana. Un guscio di pasta frolla dolce che racchiude un ripieno salato di ricotta, formaggi e salumi. Read more…

Pastiera napoletana

La Pastiera napoletana è un dolce napoletano tipico del periodo pasquale, uno dei prodotti più famosi della pasticceria partenopea. La pastiera è composta da una base di pasta frolla  friabile e un ripieno cremoso a base di ricotta e grano. Secondo la tradizione, la pastiera si prepara il Giovedì Santo, c’è chi invece la posticipa al venerdì, andrà mangiata […] Read more…