Un dolce veloce e semplice da preparare, ma molto delizioso ed estremamente versatile: il crumble. Uno strato di croccantezza che cela un cuore morbido e goloso. In base agli ingredienti e agli abbinamenti diventano raffinati o rustici, dolci o salati, estivi o invernali.
Dopo la ricetta di un crumble salato postata in precedenza, magari è il caso di inserire anche la versione più tipica di questo piatto anglosassone che inizialmente era un dolce a base di frutta, per lo più mele, e solo in seguito è stato declinato anche nella variante salata.
La storia o leggenda narra che l’origine di questo dolce sia da far risalire al periodo della Seconda Guerra Mondiale. Erano tempi difficili caratterizzati dalla scarsità di materie prime, così per sostituire pie e crostate, si iniziò a ricoprire delle semplici mele con uno strato di pasta per la quale erano necessari solo un po’ di farina, burro e zucchero. Da quella che era una necessità nacque un dolce destinato a diventare famoso e a durare ben oltre il periodo della guerra. Se l’origine deriva da un’esigenza, il nome rimanda alla consistenza. Il termine crumble in inglese significa briciola, sono infatti delle croccanti briciole a caratterizzare lo strato superficiale di questa pietanza. Alla classica versione con le mele si sono via via aggiunti altri frutti. Oggi questi crumbles dolci vengono spesso serviti accompagnati da panna fresca, panna acida, crema o gelato alla vaniglia.
Qualche giorno fa ho preparato un crumble classico a base di mele, aromatizzato con la cannella e arricchito dalle mandorle. Per preparare velocemente una  una colazione gustosa e diversa dal solito si può preparare l’impasto di sera e metterlo in frigo, al mattino basterà tagliare le mele, ricoprirle di pasta e infornare. In poco tempo un dolce e invitante “buongiorno” è servito.
Con questa ricetta partecipo al contest “Mani in pasta – La frutta nei dolci” indetto dal blog “La cultura del frumento” del Molino Chiavazza.



Ingredienti per 4 crumbles:Per ‘impasto:

  • 150g farina
  • 120g burro
  • 70g zucchero
Per il ripieno:
  • 3-4 mele
  • 30g zucchero
  • 1/2 limone succo
  • cannella q.b.
  • 80g mandorle

Preparazione:

Iniziamo la preparazione dall’impasto. In una ciotola capiente uniamo la farina allo zucchero e poi amalgamiamo velocemente il burro freddo. Inumidiamo le mani con acqua molto fredda e impastiamo ulteriormente. In alternativa possiamo usare un robot da cucina: versiamo la farina e lo zucchero nel recipiente, aggiungiamo il burro freddo in pezzi e diamo pochi colpi ad alta velocità per pochi secondi. Mettiamo l’impasto a riposare in frigo per almeno 30′.
Preriscaldiamo il forno a 190°.
Sbucciamo le mele e tagliamole in grossi pezzi, bagnandole con succo di limone man mano che le prepariamo. Uniamo la cannella, lo zucchero e le mandorle ridotte in pezzi grossolanamente. Amalgamiamo tutto.
Versiamo le mele in 4 cocotte basse e ricopriamole con le briciole di pasta. Inforniamo in forno già caldo e facciamo cuocere 30′. Sforniamo e serviamo tiepido.

 

18 Comments on Apple and cinnamon almond crumble

  1. Betulla
    5 Maggio 2014 at (6 anni ago)

    forse siamo tutte un po' così…in equilibrio tra i tempi lenti dei lievitati e la necessità di piatti rapidi e buonissimi!!!da un lato il lusso di avere tutto quel tempo per accudire un impasto che cresce sonnacchioso, dall'altro i ritmi serrati della quotidianità: in mezzo il nostro blog!
    Bellissimo crumble bricioloso! Betulla

    Rispondi
    • storiedamordere
      6 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Grazie! in tre righe hai riassunto il nostro modo di cucinare che appunto oscilla sempre tra quella che è una passione e quella che è una necessità tra le 1000 cose quotidiane 🙂
      Buona giornata

      Rispondi
  2. speedy70
    5 Maggio 2014 at (6 anni ago)

    Questa ricetta è fantastica, quanto mi piacciono i crumble, complimenti!!!!

    Rispondi
  3. angela bartolomeo
    6 Maggio 2014 at (6 anni ago)

    Mi piace questa ricetta! e l'aspetto è molto invitante:))
    A presto
    Angela

    Rispondi
    • storiedamordere
      6 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Grazie Angela 🙂
      Ricetta semplice, veloce e invitante 😉
      Buona giornata

      Rispondi
  4. LuciaPalermo
    7 Maggio 2014 at (6 anni ago)

    Ciao…grazie di cuore per essere passata ma soprattutto per il commento! Ti ho risposto sul blog ma preferisco risponderti anche qui =)
    Penso che finita questa maledetta dieta "pre-estiva" proverò diverse tue ricette…io sono una frana totale in cucina, mentre i tuoi piatti sembrano così buoni!!! Il crumble ad esempio non l'ho mai assaggiato!
    Comunque si, sono di caserta, vicino Napoli =)
    PS. Ti seguo anche io su GFC e G+

    A presto,
    Lucia

    Rispondi
    • storiedamordere
      9 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Ciao Lucia… non parliamo di diete! Io anni fa pesavo un bel po' in più. Ora ho trovato un mio equilibrio, mangio poco, ma non mi privo di niente… un giorno voglio un dolce? bene! lo preparo e… sostituisce completamente il pranzo o la cena 😀
      buona serata

      Rispondi
    • storiedamordere
      9 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Ciao Vale,
      grazie per i complimenti… ma le foto…. no! sto appena imparando qualcosina!
      Buona serata

      Rispondi
  5. Paola
    7 Maggio 2014 at (6 anni ago)

    Non avevo idea delle origini del crumble. Proprio il caso di dire che la necessità aguzza l'ingegno 🙂 Mi piacciono tanto le versioni dolci del crumble e questo con le mele deve essere davvero buono. Che bello a svegliarsi con una dolcezza simile 🙂
    A presto

    Paola

    Rispondi
    • storiedamordere
      9 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Ciao Paola, non so l'attendibilità delle fonti ma ne ho trovate veramente molte, anche in inglese e tutte concordano su questa versione.
      Buona serata

      Rispondi
  6. Valentina
    8 Maggio 2014 at (6 anni ago)

    Ciao Angela 🙂 Anche a me piacciono tantissimo i crumbles, il tuo poi è davvero invitante con mele, mandorle e cannella… chissà che profumino e che bontà! 🙂 Come sta il tuo gattone? Spero meglio e confido in un prossimo raduno partenopeo per poterti incontrare! Smack :**

    Rispondi
    • storiedamordere
      9 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Ciao Vale!
      Il micione oggi sta finalmente meglio! Speriamo bene 😉
      Grazie mille per il pensiero 🙂
      Si! riorganizzate presto!
      Buona serata
      AngelaS

      Rispondi
    • storiedamordere
      11 Maggio 2014 at (6 anni ago)

      Ciao Paola 🙂
      I crumbles io li ho scoperti un annetto fa, sono semplici e veloci da fare e non troppo calorici, soprattutto se si riduce al minimo il quantitativo di "briciole" di copertura 😉
      Mi piacciono proprio per la loro semplicità e possibilità di renderli un dolce senza troppi sensi di colpa 🙂
      Buona domenica
      AngelaS

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.