Tra i vari dolci di Carnevale a Napoli immancabili sono le chiacchiere e il sanguinaccio.

Il sanguinaccio è un dolce tipico partenopeo dalle origini molto antiche: come suggerisce il nome, anticamente veniva preparato con il sangue del maiale.

Oggigiorno il sangue non si usa più per motivi igienici, ma questo dolce nella sua versione senza sangue è ancora molto diffuso. Il sanguinaccio è una crema al cioccolato, perfetto per accompagnare le chiacchiere o, se volete, le ultime fette di pandoro. Questa crema squisita è molto semplice da prepare e  si conserva alcuni giorni. Riponetela in un barattolo di vetro e tenetela in frigo.

Ingredienti per 8 persone:

  • 500ml latte
  • 100g cacao amaro
  • 200g zucchero
  • 40g farina
  • 60g cioccolato fondente 70%
  • cannella q.b.
  • Strega o altro liquore dolce e aromatico facoltativo

Preparazione:

Riscaldiamo il latte. In una pentola setacciamo il cacao con la farina.  Aggiungiamo il latte tiepido a filo mescolando di continuo con una frusta, facendo molta attenzione a non creare grumi. Eventualmente passiamo il composto in un colino così da essere certi che non ci siano grumi.

Mettiamo la pentola su fuoco basso. Uniamo lo zucchero e mescoliamo bene. Facciamo cuocere per circa 20′ mescolando spesso, attenzione a non far attaccare la crema sul fondo della pentola.

Spegniamo, uniamo il cioccolato in pezzi, un po’ di cannella in polvere e un po’ di liquore Strega. Mescoliamo bene e facciamo raffreddare. Trasferiamo in un contenitore di vetro con chiusura ermetica e mettiamo in frigo, si conserva per alcuni giorni. Serviamo in coppette individuali.

 

3 Comments on Sanguinaccio al cioccolato

  1. Paola
    28 gennaio 2016 at 10:48 (2 anni ago)

    Il sanguinaccio è un must a casa mia. Non manca mai e io lo adoro! 🙂

    Rispondi
    • Angela
      30 gennaio 2016 at 18:37 (2 anni ago)

      Invece sai che mia mamma non lo faceva? Lei sempre chiacchiere e migliaccio, poi ho iniziato a farlo e se ne è innamorata 🙂
      Buon WE :-*

      Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Sanguinaccio al cioccolato

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *