La focaccia è un lievitato a metà strada tra il pane e la pizza. Una preparazione tradizionale della cucina italiana. Pur avendo in comune gli ingredienti base, la focaccia viene prodotta in una vastissima gamma di tipi che differiscono per condimento e lavorazione, assumendo svariate denominazioni.
La focaccia di semola è un lievitato soffice e allo stesso tempo croccante grazie alla sua doratura in superficie, ideale per la merenda, per accompagnare i pasti o tagliata in piccoli cubetti come sfizioso aperitivo.
Per preparare la focaccia di semola si usa la semola rimacinata. La semola rimacinata di grano duro è più raffinata quindi più chiara e sottile ed è perfetta per pizze, focacce ed altri lievitati. La semola classica invece è un prodotto meno raffinato, è più grossolana e si presta particolarmente per la preparazione della pasta che sarà così più ruvida, viceversa non è indicata per i lievitati perché ostacolerebbe una buona lievitazione.
Con questa ricetta partecipo al contest del del Molino Grassi “Blogger Love Qb – Impastando s’impara” .

Ingredienti per una teglia 40x40cm:

  • 180g farina 0 forte (280-300W)
  • 250g semola rimacinata di grano duro
  • 300g acqua
  • 8g lievito di birra
  • 3g malto
  • 10g sale
  • 20g olio e.v.o.
  • q.b. olio e.v.o. per pennellare
  • q.b. rosmarino
  • q.b. sale grosso macinato

 

Preparazione:

Prepariamo la biga: in una ciotola sciogliamo il lievito e il malto in 180g di acqua appena tiepida, uniamo i 180g di farina ed amalgamiamo bene, copriamo e lasciamo lievitare a temperatura ambiente.

Quando l’impasto sarà raddoppiato (80-90′), trasferiamolo nella ciotola dell’impastatrice. Aggiungiamo a filo i 120g di acqua rimanenti, iniziamo ad impastare con la frusta K a minimo e uniamo un po’ alla volta la semola e il sale. Quando la semola sarà completamente assorbita, aumentiamo la velocità a 2 e impastiamo per un paio di minuti, aggiungiamo l’olio un goccio per volta e continuiamo ad impastare   per altri 5-6′ fino a incordare, sostituiamo la frusta con il gancio e impastiamo a vel.2 per qualche altro minuto.

Trasferiamo delicatamente l’impasto in una ciotola cosparsa di semola, copriamo e mettiamo a lievitare in un luogo caldo  fino al raddoppio (2-3h).

Riprendiamo l’impasto e trasferiamolo sulla spianatoia infarinata con la semola. Ungiamo accuratamente la teglia. Stendiamo la focaccia con le mani cercando di non sgonfiarla, sistemiamola nella teglia ben unta e copriamo con un telo pulito. Facciamo lievitare per un’altra ora.

Accendiamo il forno a 220°. Pennelliamo la focaccia con un filo di olio e.v.o. aggiungiamo il rosmarino e il sale grosso macinato. Inforniamo in forno già caldo e cuociamo per 12-14′ fino a doratura.

Sforniamo e serviamo.

2 Comments on Focaccia di semola

  1. andreea manoliu
    12 Dicembre 2014 at (6 anni ago)

    Che buona la focaccia. Da sgranocchiare in ogni momento della giornata ! A presto !

    Rispondi
  2. Mila
    23 Gennaio 2015 at (6 anni ago)

    La focaccia trova sempre un suo perchè!!!
    Complimenti

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.