Questa è una delle varie ricette che ho preparato ultimamente per usare la zucca che mi è stata donata  in abbondanza questo autunno. La dolcezza della zucca si sposa perfettamente con la sapidità della pancetta e della ricotta stagionata. Questa quiche ha inoltre il pregio di essere buonissima sia tiepida che fredda il giorno successivo alla preparazione. Può essere mangiata come piatto unico o in mono porzioni è un antipasto perfetto per un pranzo o una cena dai sapori autunnali o invernali.
 .
IMG_2616
IMG_2622
Ingredienti per uno stampo da  30cm di diametro oppure per 18 mono porzioni:
Per la pasta brisèe:
  • 250g farina
  • 125g burro freddo
  • 3g sale
  • 80ml acqua fredda
Per il ripieno:
  • 500g zucca
  • 5g olio evo
  • 150g salsiccia o pancetta affumicata a cubetti
  • 100ml panna
  • 2 cucchiaini paprika piccante
  • 1 spicchio di cipolla
  • q.b. pecorino leggermente stagionato
  • sale q.b.
Preparazione:
Iniziamo preparando la pasta brisèe. Versiamo la farina a fontana sulla spianatoia, al centro mettiamo  il burro freddo a pezzetti e il sale, iniziamo impastando questi ingredienti fra loro, quando il burro sarà ben amalgamato alla farina, aggiungiamo l’acqua un po’ per volta fino ad ottenere un impasto sodo e compatto. Se usiamo l’impastatrice, nella ciotola versiamo la farina, aggiungiamo il sale ed il burro a pezzetti e avviamo a vel.1 con la foglia per 3-4′. Aggiungiamo l’acqua a filo e finiamo di impastare fino ad ottenere un panetto sodo e compatto. Avvolgiamo il panetto di pasta in una pellicola e mettiamo in frigo per almeno una mezz’ora.
Intanto prepariamo la zucca. Puliamola, tagliamola a pezzi grossolani. In una pentola, nell’olio rosoliamo uno spicchio di cipolla tagliato finemente, aggiungiamo la zucca e saliamo, facciamo cuocere a fuoco dolce per 20-30′, aggiungiamo qualche cucchiaio d’acqua solo se necessario, dovrà risultare molto asciutta a fine cottura. Quando la zucca sarà cotta, frulliamo tutto con il minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo. Facciamo addensare per qualche altro minuto.
In una padella a parte rosoliamo i cubetti di salsiccia o la pancetta affumicata, scolandoli dal grasso in eccesso.
Riprendiamo il panetto di pasta brisèe, stendiamolo uniformemente con il matterello e sistemiamolo in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato. Attendiamo qualche minuto che la pasta “si ritiri” e poi pareggiamo i bordi. Bucherelliamo uniformemente il fondo e i bordi della pasta, oppure versiamo le palline di argilla per la cottura in bianco nello stampo. Cuociamo solo la base di pasta per 20′ in forno già caldo a 180°.
Intanto mescoliamo la crema di zucca con la panna,  i cubetti di pancetta o salsiccia e la paprika.
Trascorsi i 20′ di cottura della base, estraiamola dal forno, aggiungiamo il ripieno e completiamo la cottura per altri 10′ in forno.
Lasciamo leggermente intiepidire e completiamo la quiche con un’abbondante grattugiata di  pecorino leggermente stagionato.
.
IMG_2619

4 Comments on Quiche rustica alla zucca

  1. valentina riboldi
    30 Dicembre 2013 at (6 anni ago)

    bravissima…mi piaccono tanto gli ingredienti che hai utilizzato!
    immagino la bontà!
    buona giornata e buon 2014!

    Rispondi
    • storiedamordere
      5 Gennaio 2014 at (6 anni ago)

      Grazie 🙂 con una zucca da 16kg da smaltire qualcosa dovevo inventarmi XD
      buona domenica

      Rispondi
  2. marifra79
    30 Dicembre 2013 at (6 anni ago)

    Non inforno una quiche da tanto, che tentazione!! Mi piacciono gli ingredienti che hai utilizzato, impazzisco per la zucca!! Un abbraccio e buon anno

    Rispondi
    • storiedamordere
      5 Gennaio 2014 at (6 anni ago)

      A me le quiche piacciono tanto e la zucca ancor di più, quindi…
      grazie e buona domenica 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.