Periodo di Pasqua, tempo di colombe. Su riviste di cucina e foodblog impazzano ricette di sofficissime colombe, molte realizzate con pasta madre e lunghe lievitazioni. 
Capita talvolta che il tempo a disposizione non è molto, la pasta madre non è stata ben rinfrescata o semplicemente non c’è la voglia di intraprendere una ricetta dalle tante soddisfazioni ma altrettanto impegno. Così possiamo ripiegare su qualcosa di più semplice, qualcosa di soffice e buono, di sicuro successo e che lasci un po’ di tempo per una piacevole passeggiata con questo gradevole clima primaverile. Una morbida brioche ripiena di gocce di cioccolato fondente ottima tutto l’anno,  preparata nello stampo della colomba è perfettamente in tema con il periodo. La nostra voglia di “colomba” homemade sarà soddisfatta, la nostra domenica nel parco pure!
Con questo lievitato dolce partecipo a “Panissimo”, evento creato da Barbara di “Bread & Companatico” e Sandra di “Sono io, Sandra”. Erano un po’ di mesi che da altri blog leggevo di ricette di lievitati dolci e salati che partecipavano a questa raccolta. Questo mese mi sono decisa a portare anche io il mio piccolo contributo. Amo molto i lievitati naturali e spero di partecipare ogni mese a questa bella raccolta. Grazie a Barbara e Sandra!


Ingredienti per 2 stampi da 500g o 1 da 1kg:
  • 550g farina forte 280-320W
  • 100ml acqua
  • 160ml latte
  • buccia di arancia bio grattugiata 
  • 12g lievito
  • 3g malto in polvere (oppure 5g miele)
  • 50g miele
  • 50g zucchero
  • 1 uovo
  • 10g sale
  • 80g burro
  • 60g gocce cioccolato
  • 1 tuorlo
  • granella di zucchero q.b.
Preparazione:
Iniziamo la preparazione dal lievitino. Sciogliamo il lievito e il malto nell’acqua leggermente intiepidita, aggiungiamo 100g di farina e mescoliamo bene. Copriamo con uno strato di pellicola e lasciamo lievitare per 90′. 
Intanto riscaldiamo il latte, aggiungiamo la buccia di arancia grattugiata, il miele, mescoliamo bene, copriamo e mettiamo da parte. In un padellino facciamo fondere il burro e mettiamo anche questo da parte.
Quando il lievitino sarà ben gonfio, aggiungiamo il latte e iniziamo ad impastare con la frusta K a velocità minima. Aggiungiamo un po’ per volta 250g di farina.
Uniamo anche lo zucchero continuando a impastare e poi anche il sale e l’uovo. 
Aggiungiamo i restanti 200g di farina sempre un poco per volta. Quando l’impasto sarà ben formato, iniziamo ad inserire il burro, un cucchiaio per volta. Aspettiamo che l’impasto abbia assorbito il burro  prima di unire il cucchiaio successivo. Terminato il burro, montiamo il gancio e continuiamo ad impastare per 6-7′ minuti a vel. 2, rigirando un paio di volte l’impasto. Quando sarà ben incordato, togliamo il gancio. Copriamo la ciotola e lasciamo lievitare per un paio d’ore o fin quando non sarà raddoppiato di volume. 
Per ottenere la forma a colomba l’impasto va posizionato a mo’ di croce, quindi se prepariamo 2 stampi da 500g dividiamo l’impasto in 4 parti uguali altrimenti dividiamolo solo in 2 parti uguali per ottenere 1 solo stampo. Stendiamo i pezzi in forma rettangolare, con le mani grossolanamente, cercando di non premere sull’impasto per evitare di sgonfiarlo. Distribuiamo uniformemente le gocce di cioccolato sui 4 rettangoli. Avvolgiamo i pezzi di impasto senza stringere troppo. Avvolgiamo 2 pezzi sul lato corto e due sul lato lungo e sistemiamoli a croce negli stampi.
Copriamo con la pellicola e lasciamo a lievitare per 3-4h, comunque fin quando l’impasto non sarà arrivato ai bordi dello stampo. Quando la lievitazione sarà completa, spennelliamo delicatamente la superficie della brioche con del tuorlo sbattuto, distribuiamo uniformemente la granella di zucchero e inforniamo a 160°.
Cuociamo per 30′-40′, come sempre i tempi di cottura variano in base al forno e al formato della brioche. Nel mio forno per lo stampo da 500g, 30′ di cottura sono stati più che sufficienti. 
Estraiamo e facciamo raffreddare prima di servire. 

8 Comments on Brioche con gocce di cioccolato

  1. Mimma e Marta
    9 Aprile 2014 at 12:29 (8 anni ago)

    I lievitati homemade sono la cosa più bella da fare a casa, poi se ti autoproduci la colomba a casa è ancora più buona!! 🙂

    Rispondi
    • storiedamordere
      24 Aprile 2014 at 14:23 (8 anni ago)

      I prodotti fatti con le nostre mani non hanno paragoni 😉

      Rispondi
  2. Le mie ricette con e senza
    15 Aprile 2014 at 7:15 (8 anni ago)

    Bella idea Angela questa colomba, anch'io quest'anno non troverò il tempo di farne una a lunga lievitazione con lievito madre… questa col cioccolato e senza canditi è perfetta per i miei bimbi.

    Rispondi
    • storiedamordere
      24 Aprile 2014 at 14:26 (8 anni ago)

      Grazie Paola 🙂
      Appunto, purtroppo non sempre si ha tempo a disposizione, ma meglio "accontentarsi" di un prodotto più semplice ma sempre homemade 😉

      Rispondi
  3. sandra pilacchi
    15 Aprile 2014 at 11:30 (8 anni ago)

    intanto Angela grazie per partecipare a Panissimo! e grazie per questa bellissima colomba….. come l'assaggerei volentieri! e grazie per essere passata da me e per i complimenti, ma scusa, anche tu non scherzi, ho visto i paccheri e sono stramazzata, ho visto la torta e non mi sono ripresa, ma sei bravissima tesora!!!!
    non perdiamo di vista per favore, no no, NON PERDIAMOCI DI VISTA!
    Sandra

    Rispondi
    • storiedamordere
      24 Aprile 2014 at 14:31 (8 anni ago)

      Grazie a te Sandra per la tua iniziativa 😉 Tranquilla, con bloglovin non mi scappi 😉

      Rispondi

Leave a reply to sandra pilacchi Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.