Il farotto alla barbabietola rossa e feta è un primo piatto vegetariano semplice e gustoso. Il farotto è un piatto a base di farro, si prepara come un risotto, ma sostituendo il farro al riso. Il farro rappresenta un’ottima alternativa al riso, è un cereale da consumare con regolarità per i suoi benefici e per diversificare la dieta.  

Il farro è uno dei tipi di frumento meno calorici, inoltre rispetto ad altri cereali contiene più proteine, buone quantità di vitamine del gruppo B e risulta più digeribile rispetto al grano. Infine è ricco di fibre insolubili, questo cereale è quindi ottimo per la salute e ideale in un regime dimagrante.

Ho preparato questo farrotto con la barbabietola, quest’ortaggio, dal caratteristico colore magenta, ha un sapore molto dolce. La dolcezza della barbabietola viene equilibrata dalla sapidità della feta e i due ingredienti rendono il piatto buono da mangiare e bello da vedere grazie al contrasto cromatico.

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 320g farro perlato
  • 1 spicchio aglio
  • 500g barbabietole rosse (fresche o già cotte)
  • 1,4l brodo homemade
  • 40ml vino bianco
  • 40g burro
  • 100g feta
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

Se usiamo le barbabietole fresche, dobbiamo cuocerle prima della preparazione del farrotto. Togliamo il gambo e la radice, spazzoliamole e laviamole sotto acqua corrente. Lessiamole in acqua calda per 25-30′. Sbucciamole e mettiamo da parte.

Riscaldiamo il brodo, tagliamo le barbabietole cotte a cubetti e iniziamo la preparazione del farrotto.

In una casseruola rosoliamo lo spicchio d’aglio e la barbabietola tagliata a cubetti,  eliminiamo l’aglio quindi uniamo uniamo il farro e facciamolo tostare.

Versiamo il vino bianco, lasciamolo evaporare, dunque iniziamo a versare il brodo, un paio di mestoli alla volta, mescolando spesso, fino a completa cottura.

Togliamo dal fuoco, uniamo la feta sbriciolata tenendone un poco da parte. Mantechiamo con la feta e dopo regoliamo di sale.

Impiattiamo e completiamo con un po’ di feta in briciole.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *